The Slayers Again Site - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

CAPITOLO 2 - COLORO CHE VENGONO DALL'OSCURITA'

Traduzioni > Drama > NEXTra # 1

SLAYERS NEXTRA #1 - IL VILLAGGIO DOVE DIMORA L'OSCURITA'
Tradotto da Sabu-chan




EPISODIO 2 - COLORO CHE VENGONO DALL'OSCURITA'



Lina: Gizan, un misterioso assassino, ha fatto irruzione nella nostra camera nel mezzo della notte senza far rumore. E tutto quello che voleva era chiedere il mio aiuto. Che diavolo sta combinando?



Gizan:
In ogni caso, dovete ascoltare la nostra richiesta a tutti i costi. Abbiamo bisogno del tuo talento ... per rivitalizzare il nostro villaggio.
Lina &
Ameria: Eh?
Gizan:
Cosa, non mi avete sentito?
Lina:
No, um ... Ho sentito la parte rivitalizzare-il-tuo-villaggio, ma ...
Gizan:
Esattamente. Hai buone orecchie.
Ameria:
Quindi, lei vuole veramente che Lina rivitalizzi il vostro paese?
Gizan:
Sì.
Lina:
Si, un assassino?
Gizan:
Mi scusi! Ero un assassino, ma è stato molto tempo fa. Ora, io sono diventato un PR manager a cui è stato affidato il compito di rilanciare il nostro paese. Non è niente di sospetto!
Lina:
Entrare furtivamente nella stanza di una persona nel bel mezzo della notte vestito tutto il nero è troppo sospettoso!

Gizan:
Qualche tempo fa ...
Lina:
Eh?
Gizan:
Il nostro paese ha avuto un brutto rapporto con un paese vicino. Ogni giorno, avvenivano schermaglie vicino al confine. E poi, entrambi abbiamo iniziato a inviare assassini.
Lina:
Capisco.
Gizan:
Il re allora fondò una scuola per assassini, un villaggio nelle profondità della montagna al fine di formare killer eccellenti.
Ameria:
E questo è ...
Gizan:
Questo è il nostro paese. Tuttavia, durante il regno del re ora defunto, abbiamo notato le nostre differenze con il nostro paese vicino e, quando il re attuale è salito in carica, la nostra vita è andata peggiorando. Il nuovo re ci ha ordinato di lasciare il nostro stile di vita da assassini e trovare un altro modo per sostenere il nostro villaggio.
Lina:
Bene, ora che siete in pace, un villaggio di assassini potrebbe essere inutile, ma ancora più importante, potrebbe essere la causa di inutili conflitti.
Ameria:
Direi.

Gizan:
Quindi, abbiamo cercato di rivitalizzare il nostro villaggio, ma sembra che non ci stiamo riuscendo. Riceviamo pochissimi visitatori, e il capo del villaggio non ha una buona reputazione.
Ameria:
Capisco. Allora, cosa ti ha portato a noi?
Gizan:
Esattamente. Abbiamo deciso che dovevo girare il mondo, alla ricerca di persone per chiedere il loro aiuto.
Lina:
Ma perché noi? Non puoi ottenere aiuto da un avventuriero, o un commerciante?
Gizan:
No, sono fuori discussione. Per cominciare, non ascolterebbero nemmeno le mie parole. Quando mi sono appostato segretamente in piedi sul loro letto a mezzanotte per parlarci assieme, hanno solo urlato e sono scappati ...
Lina:
Non è forse ovvio?!
Gizan:
Perché? E' naturale per un guerriero essere in un campo di battaglia, quindi cosa c'è di strano per noi di stare nel buio?
Lina:
Davvero! Il problema non è se è strano o no! La professione da assassino è abbastanza spaventosa di suo!
Gizan:
Noi non siamo più assassini!
Lina:
Allora perché sei rimasto nascosto al capezzale delle persone vestito tutto di nero?
Gizan:
E' un'abitudine.
Ameria:
Suona come una consuetudine radicata.
Lina:
Non è una pianta!

Gizan:
In ogni caso, signorina Lina, vuoi gentilmente accettato la mia richiesta? Oppure ...
Lina:
Oppure?
Gizan:
Oppure, io, Gizan, avrò fallito nel reperire le risorse umane necessarie per aiutarci con la rivitalizzazione del nostro villaggio e dovrò prendermene la responsabilità.
Ameria:
Prendertene la responsabilità?
Gizan:
L'unica cosa che resta per coloro che hanno fallito la loro missione è la morte. Prenderò gli esplosivi che ho in tasca e mi farò saltare assieme a questa stanz-
Lina:
Ehi, ehi, aspetta! Non sei più un assassino, ricordi? Quindi non c'è motivo per voi di continuare a seguire questa regola!
Gizan:
Non è una regola! Si tratta di un costume un pò insolito di una determinata regione!
Lina:
Come può esistere tale usanza?!

Martina:
Così alla fine hai accettato la sua richiesta?
Lina:
Non avevo scelta. Avrebbe fatto saltare in aria se stesso! Inoltre, c'è una buona ricompensa per questo.
Ameria:
A proposito, Martina-san, che ci fai qui? Ti sei sposata con Zangulus-san.
Lina:
Hai ragione. Non dovreste essere insieme in questo momento dicendo cose come "tesoro" e "sì, zuccherino"?
Martina:
Chi è "il mio auccherino"? Il mio tesoro mi chiama il suo "coniglietto."
Lina:
OK, OK, abbiamo capito. Il punto è, perché questo "coniglietto" viaggia con noi? E' tutto ciò che mi chiedo.
Martina:
Non è ovvio? Anche se il Regno di Zoana ha mostrato alcuni segnali di fase di ricostruzione, abbiamo bisogno di fondi per far tornare quei giorni gloriosi di un tempo. Sto cercando di guadagnare qualche soldo mentre vi seguo in giro.
Zelgadiss:
Ma non c'è bisogno di seguirci, lo sai.
Martina:
E' da me, non è vero? In questo momento, il mio caro deve essere da qualche parte a lavorare come mercenario per guadagnare un pò di soldi.
Gourry:
Siete una coppia sanguinaria.

Martina:
Bene, ora che so che c'è una ricompensa in ballo, sono disposta ad aiutarvi.
Lina:
Hai qualche idea?
Martina:
E' davvero facile. Per rivitalizzare un villaggio, è necessario disporre di molti visitatori. Se si desidera avere visitatori, avete bisogno di un po' di pubblicità per il paese.
Zelgadiss:
Certamente.
Martina:
Quindi, se fosse un villaggio scomparso durante la notte, tutti starebbero a parlarne!
Gourry:
Capisco. Chiunque parlerebbe di ciò.
Martina:
Vedi? Mandiamo un messaggio immediatamente al Regno di Zoana dicendo che abbiamo bisogno di riparare il golem di orihalcon e ...
Lina:
Non portare quella cosa qui!
Martina:
Ehi, mi fai male!
Lina:
Qual è ila ragione di distruggere il villaggio!
Martina:
Andrà tutto bene. Una volta che non ci sarà più traccia del villaggio, sarà possibile crearne uno nuovo da zero al suo posto. Il Regno di Zoana è stato distrutto dal Dragon Slave, ma lo stiamo ricostruendo. Rispetto a questo, la distruzione di uno o due villaggi-
Lina:
Questo e quello sono due casi differenti!
Martina:
C'è bisogno di fare qualche sacrificio.
Lina:
Ma distruggeresti il tuo obiettivo!
Zelgadiss:
Rivitalizzare un villaggio significa favorire lo sviluppo di un villaggio già esistente. Non ha senso a distruggere quel villaggio.
Martina:
Siete tutti così critici.
Lina:
Non è questo il punto!
Ameria:
Ora, ora, Lina-san. Dobbiamo andare in quel villaggio e verificarne le condizioni In modo da poter elaborare un piano.
Lina:
Beh, sì.

Gourry:
A proposito, dove è andato l'assassino Gizan?
Gizan:
Io non sono un assassino!
Lina:
Ah!
Gourry:
E'...
Zelgadiss:
Gizan!
Gizan:
Saluti. Non ti ho detto ieri sera che ti avrei seguita a mio modo e che puoi visitare il mio villaggio quando ti fa piacere?
Gourry:
Ma perché ci segue nascosto sotto una mimetica di foglie morte?
Gizan:
Questo è normale nel mio villaggio.
Lina:
Beh, è molto anomalo nel resto del mondo.
Gizan:
Sì?
Lina:
Sì, lo è! In ogni modo, siamo sulla giusta direzione? A proposito, non te l'ho chiesto prima, ma qual è il nome del tuo paese? Se si tratta di un nome con un certo  impatto, potrebbe aiutare per avere una grande pubblicità.
Gizan:
Non abbiamo formalmente deciso come chiamarlo ... Abbiamo preso in considerazione di nominarlo semplicemente "Village Assassino", ma per qualche motivo il capo del villaggio si è opposto.
Zelgadiss:
Chiunque si sarebbe opposto a ciò.
Gizan:
Per iilanciare il nostro paese, abbiamo anche studiato alcune città e villaggi, il modo in cui hanno prodotto le loro specialità, prodotti e souvenir. Abbiamo anche iniziato a produrre e vendere, ma non ha dato alcun risultato.
Ameria:
Beh, almeno ci avete provato.
Lina:
OK, ho capito. Ora dobbiamo arrivare al villaggio e poi penseremo a cosa fare.

Gourry:
Come facciamo a ... Questo è un villaggio desolato.
Ameria:
In effetti.
Zelgadiss:
Allora, che cosa facciamo adesso?
Lina:
Cominciamo col vedere quelle specialità e prodotti e souvenir...
Xelloss
: Benvenuti, benvenuti. Volete acquistare un souvenir dal Villaggio Assassino? Che ne dici di un Okoshi Assassino, o un Manjuu Assassino? [dolcetti giapponesi]
Lina:
Quella voce ...
Tutti
: Xelloss!
Xelloss
: Oh? Ma è Lina-san e i suoi amici.
Lina:
Non dire "Oh?" a me. Cosa ci fai qui?
Xelloss
: Beh, questo è un segreto fino al prossimo episodio.

Lina: In nostra attesa al villaggio di Assassini non c'era altro che Xelloss. Che diavolo sta combinando? Da quando un Mazoku vende Okoshi e manjuu?! E così, la storia continua. Se non ascolterete il prossimo episodio, mi arrabbierò!


Torna ai contenuti | Torna al menu