The Slayers Again Site - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il mago di Atlas # 2

I Romanzi > Slayers

Riassunti dei romanzi della serie "Slayers"
traduzione dall'inglese: Atlas


AVVISO: LA SEGUENTE PAGINA CONTIENE SPOILER!!! SE NON VOLETE ROVINARVI LA SORPRESA E ASPETTARE DI LEGGERE I ROMANZI, IN INGLESE O IN ITALIANO, O IN GIAPPONESE SE LO SAPETE, SIETE AVVISATEVI! NON PRENDETEVELA CON NOI SE VI ROVINATE DELLE SORPRESE LEGGENDO QUI!




Slayers - Il mago di Atlas # 2

Prima pubblicazione: 25 agosto 1990

Titolo americano: Slayers - Sorcerer of Atlas
Pubblicato il: Dicembre 2004

[leggi la nostra traduzione]

Lina e Gourry arrivano alla Città di Atras. Circa sei mesi fa, il presidente della gilda dei maghi, Halciform il Bianco, è scomparso, e c’è un serio conflitto tra i due vice-presidenti, Tarim il Viola e Daymiar il Blu. Entrambi vogliono essere il prossimo presidente (i colori sono delle loro vesti, le quali vengono fornite ai maghi dalla gilda dei maghi. Lina è ufficialmente chiamata "Lina la Rosa", ma lei odia questo colore).
Tarim e Daymiar sono preoccupati perché entrambi potrebbero essere attaccati od uccisi dall’avversario, e tutti e due anno assunto delle guardie del corpo. All’inizio, Lina non vorrebbe accettare alcun lavoro ad Atras, ma poi incontrano due demoni, Seigram il Senza Volto e Gio Gaea il Due Maschere (Seigram è il più potente dei due). Non volendo fuggire di fronte ai demoni, Lina accetta l’offerta di Tarim.
Tarim ha assunto anche un abile spadaccino, Rod. Questi è un maniaco del combattimento, e capisce a prima vista che Gourry è troppo forte per lui. Anche Lantz è un mercenario ed una guardia del corpo di Tarim ed ammira molto l’abilità di Gourry.
Una notte, un gruppo di guerrieri homunculus e di lupi chimera attaccano la residenza di Tarim. Lina, Gourry, Rod e Lantz li affrontano. Durante la battaglia, Lina nota che Seigram il Senza Volto la sta guardando. Seigram non voule combattere contro di lei, e scappa via. Lina e Gourry lo inseguono, ed alla fine arrivano alla residenza di Daymiar. Intrufolativisi dentro trovano Daymiar nel salone principale. Ma quando tentano di catturarlo cadono entrambi in una trappola.
Sotto la stanza di Daymiar, c’è un’enorme pozza e cinque grandi isolotti che spuntano dall’acqua. Lina e Gourry approdano su uno degli isolotti. Gourry si accorge che c’è qualcosa che giace sul fondo dell’acqua. Lina nuota fino al fondo e trova un uomo imprigionato in un grande smeraldo. L’uomo è Halcyfom il Bianco. Questi usa la magia Telepathy per parlare con Lina e le dice che è stato intrappolato nello smeraldo da Tarim e Daymiar. Lina libera Halcyfom.
Lina e Gourry pensano che Tarim gli abbia mentito, così non vogliono tornare da lui. Il giorno dopo, Lantz trova Lina e Gourry. Egli dice loro che è successo qualcosa alla residenza Daymiar. Recativisi trovano un grosso ammasso di carne con la faccia di Daymiar. E’ una maledizione demoniaca -- il Raugnut Rushavna. La maledizione trasforma un uomo in un ammasso di carne, arrecandogli terribile dolore. Benché egli chieda per pietà di venire ucciso, nessuno è in grado di eliminarlo, perché la maledizione lo ha reso immortale. Egli può morire solo quando il demone che lo ha maledetto viene distrutto.
Lina e Gourry sospettano che Tarim abbia usato Seigram, e si recano alla sua residenza, ma trovano solo il corpo decapitato di Tarim. A quel punto compare Rod il quale dice loro che ora lavora per Halcyfom. Gourry duella con lui ed uccide il maniaco del combattimento.
Lina e Gourry vanno alla residenza di Halcyfom, e, nel sotterraneo, trovano la testa ancora in vita di Tarim. Questi dice loro che Halcyfom sta compiendo studi sulla vita eterna. Il mago ha sfruttato i cittadini per testare le sue abilità. Tarim e Daymiar hanno cercato di fermarlo, ma non hanno potuto ucciderlo perché Halciform ha stipulato un patto con un demone per diventare immortale. Tarim chiede a Lina di eliminare Halciform, ma a quel punto appare il mago bianco che distrugge la testa di Tarim.
Lina e Gourry scappano dal sotterraneo, ed al piano superiore incontrano una donna. Si tratta di Rubia, l’assistente di Halcyfom. Ella sa cosa ha fatto il suo maestro, e vuole fermarlo. Insieme iniziano a cercare la "pietra del patto" di Halcyfom. Se riescono a trovarla e la distruggono, Halcyfom non potrà più essere immortale.
Lina e Gourry trovano un globo e lo distruggono, ma non è la "Pietra del Patto". Lina ha notato che Seigram il Senza Volto ha evitato la Fire Ball lanciatagli. Un demone non può essere ferito dal fuoco. Perché Seigram l’ha schivata? La Fire Ball non può danneggiarlo... Lina capisce che la maschera di Seigram è la "Pietra del Patto" e la rompe.
Halcyfom non è più immortale, però ha divorato Gio Gaea per acquisire la sua forza. Egli dice che vuole divorare Lina per assorbire anche il suo potere. Ma Rubia uccide Halcyfom con la Spada di Luce.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu