The Slayers Again Site - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

La vera natura di Zanaffar

Approfondimenti

La vera natura di Zanaffar
Da un'analisi di Moltres, commenti di Lei Magnus, riordinati da Ilune.



ATTENZIONE: SPOILER!
non ci assumiamo responsabilità se, leggendo, vi rovinate delle sorprese!




Poiché in Slayers Revolution i nostri si sono trovati ancora una volta a fronteggiare la bestia argentata Zanaffar...
...per coloro che volessero conoscerne la vera natura e il motivo per cui essa è immune agli incantesimi, ho tradotto i passaggi principali del 5° romanzo (La bestia argentata) che chiariscono questi aspetti.

Avviso in anticipo che potrebbe trattarsi di un forte SPOILER per coloro che volessero aspettare le prossime puntate di Slayers Revolution.
‘’…che cos’è il Mana?’’
‘’Una forza che si è originata prima della creazione di questo mondo,’’ rispose Amelia, come se stesse recitando una lezione imparata molto tempo fa.
‘’Precisamente. Poiché la magia origina da qualcosa, è in grado di alterare gli eventi di questo mondo, o attraverso lo sviluppo di potere o in altri possibili modi.’’

‘’Quando invochiamo la magia qui nel mondo fisico, l’incantesimo funge da mezzo per richiamare il potere dal piano astrale. Pensate al piano astrale come l’altra faccia di questo mondo. Il confine che li separa è sottile come un foglio di carta.
‘’Gli incantesimi elementari – terra, acqua, fuoco e aria – sono una manifestazione delle forze fisiche. Questi incantesimi possono essere estremamente potenti, ma poiché sono manifestazioni di concetti materiali, le difese fisiche sono efficaci contro di loro.
‘’Ad ogni modo,’’ Zeros alzò l’indice per sottolineare quanto stava per dire, ‘’le magie che colpiscono la mente e metà degli incantesimi offensivi di Magia Nera attaccano la componente astrale dell’avversario direttamente dal piano astrale.’’
‘’Professore,’’ intervenni, alzando una mano in modo scherzoso. ‘’Avrei una domanda.’’
‘’Sì?’’
‘’Il Gaav Flare si manifesta con una poderosa fiammata, e il Dragon Slave può distruggere completamente un castello o addirittura una montagna. L’ultima volta che ho controllato le montagne e i castelli non erano manifestazioni astrali.’’
‘’Mm,’’ mormorò Zeros. ‘’Sono contento che l’hai fatto notare. Con il Dragon Slave tu vedi un raggio rosso che converge verso il bersaglio. Le fiamme del Gaav Flare e il raggio rosso del Dragon Slave possono essere immaginate come ciò che avanza del vero incantesimo.’’
‘’Ciò che avanza?’’
‘’Infatti. L’incantesimo induce un attacco sul piano astrale che finisce per manifestarsi in questo mondo. Se il bersaglio è inanimato, il potere attraversa completamente la barriera che separa i due mondi; se il bersaglio è vivo l’incantesimo distrugge la sua componente astrale e l’energia che avanza irrompe nel mondo fisico.
‘’Tuttavia’’ Aggiunse Zeros, ‘’ ci sono incantesimi come l’Elmekia Lance che colpiscono solo la componente astrale, ma credo che questo l’abbiate già notato.’’

Zeros sorrise. ‘’Il motivo per cui gli incantesimi offensivi non hanno effetto su Zanaffa è perché la mente di Zanaffa è completamente isolata dal piano astrale.’’
Sgranai gli occhi. Isolata?
‘’Zanaffa ha una specie di muro che separa la sua componente fisica da quella astrale. Per questo motivo gli incantesimi offensivi della magia nera che colpiscono il piano astrale non riuscirebbero a penetrare simultaneamente la mente o il corpo di Zanaffa. Questi incantesimi non possono minimamente danneggiarlo.’’
La tensione salì vistosamente. Non si trattava certo di buone notizie.
Zeros aggiunse rapidamente, ‘’Gli incantesimi fisici di Magia Sciamanica potrebbero essere utilizzati.’’
Amelia tirò un sospiro di sollievo.
‘’Tuttavia,’’ Zeros aggiunse, ‘’il corpo di Zanaffa è più resistente di quello di un Arc Dragon, di un Dimos Dragon e perfino di un Drago Reale. La sua corazza può facilmente deviare gli incantesimi di Magia Sciamanica utilizzati dagli umani.’’
Amelia rilasciò il fiato.
Non avevo la certezza che quanto affermato da Zeros era basato sui fatti o erano semplicemente delle ipotesi, fatto sta che quanto detto aveva senso.
‘’In realtà,’’aggiunse infine,’’Zanaffa può essere realmente sconfitta dalla Spada di Luce o da qualcosa di simile.’’

‘’Aspettate un attimo’’ disse Vileus mentre percorrevamo quel passaggio. ‘’Voglio mettervi in guardia su Grouj.’’ Dopo essersi interrotto per un momento riprese: ‘’O sarebbe meglio dire…Zanaffa.’’
‘’Ma Zanaffa non è semplicemente un’armatura con all’interno la capacità di deviare la magia?’’ domandai.
‘’Non conosco tutti i dettagli’’ grugnì, ‘’Ma quello che so per certo è che Grouj ha cominciato a comportarsi in modo strano dopo che ha cominciato ad indossare quell’armatura.’’
Grouj…Grouj…Non è il nome fatto da Ducris poco prima di morire? E sbaglio o qualcuno lo ha nominato durante la prima seduta del culto?
Vileus continuò:’’Master Krotz ci ha detto che l’armatura si accresce assimilando chi la indossa. Ha detto inoltre che il peggio che potesse capitare è che la mente del portatore divenga un tantino instabile.’’
Aspetta un attimo; torniamo indietro!
‘’hai detto che inizia a crescere?’’ borbottai. ‘’Vuoi dire che Zanaffa è viva?’’
Vileus annuì preoccupato. ‘’Così sembra.’’
Lanciai uno sguardo ai miei compagni. Gourry era distratto come sempre, Zelgadis era assorto nei suoi pensieri, mentre Amelia si mordeva un labbro visibilmente preoccupata.
‘’Il padrone ci ha detto che per la nostra salvezza ha messo Grouj a dormire fino a quando la sua mente non si fosse stabilizzata’’ la voce di Vileus divenne più simile ad un sibilo. ‘’Ma ad essere onesti, non credo che quella cosa sia più Grouj.’’
Tra il suo respiro affannoso e il tremore nervoso credo che quel tizio fosse realmente spaventato.
‘’Prima che,’’ Vileus continuò ‘’Grouj avesse una serie di questi…episodi. Di tanto in tanto perdeva completamente la testa. Una volta divenne simile ad un berserker e finì per uccidere un po’ di persone.’’
‘’Master Krotz ci ha detto che non c’è niente di cui preoccuparsi.’’ Aggiunse Rudia. Lanciò un’occhiata veloce ad Vileus che rispose con un’espressione visibilmente scocciata.
‘’Ascoltate,’’ continuò Vileus. ‘’Zanaffa è completa. Ho sentito Master Krotz annunciarlo ieri. E credo che ora lui voglia risvegliarla immediatamente.’’
Rudia sgranò gli occhi. ‘’Ma questo è-‘’
‘’Pensacci,’’ Vileus lo interruppe. ‘’Se Zanaffa è viva e cresce, quale credi che sia il suo nutrimento?’’
Niente a cui volessi pensare ora.
‘’Stai cercando di dirmi,’’ domandai lentamente, ‘’che Zanaffa si nutre della carne di colui che la indossa?’’
Tutti sussultammo, fatta eccezione per Gourry che era distratto a guardare una crepa nel muro. Voltandosi verso di noi ‘’E’ successo qualcosa?’’ domandò. ‘’Scusate ma credo di essermi perso.’’
GOURRY!
‘’Zanaffa’’ grugnì mettendocci tutta la buona volontà per evitare di ucciderlo, ‘’ è una specie di parassita, apparentemente. Inizialmente ha l’aspetto di un’armatura che protegge il corpo di chi la indossa. Ma lentamente si accresce consumando la carne del suo portatore. Quando il corpo dell’indossatore è completamente consumato, Zanaffa è finalmente completa.’’
Gourry mi fissò e noi tutti aspettammo che le informazioni acquisite venissero processate. Alla fine giunse ad una conclusione.
‘’Credo di non aver capito.’’
Dopo un momento di rabbia, elaborai una veloce, difficile ed estesa metafora.
‘’Okay! Immagina che Zanaffa sia un ragazzo che dice ad una ragazza – che sarebbe Grouj – frasi del tipo ‘Voglio stare con te per sempre’ e ‘Mi prenderò cura di te’ e altre frasi del genere. Ma, dopo aver conquistato la sua fiducia, egli mangia il suo cibo, ruba i suoi soldi ed infine la getta fuori dalla sua casa!’’ Incrociai le braccia. ‘’Hai capito ora?’’
Lentamente, Gourry iniziò ad annuire. ‘’Ora si. O almeno credo.’’

‘’Portatore della Spada di Luce’’ iniziò a parlare. ‘’Credo che tu abbia preso un po’ troppo alla leggera questa bestia.’’
Sussultai. Quella cosa parla.
‘’Può comunicare usando il linguaggio umano?!’’ gridò Vileus nascosto chissà dove.
‘’Ho consumato il mio ospite, Grouj,’’ Zanaffa spiegò con tono un po’ scocciato, ‘’così come la sua conoscenza ed esperienza. Vi sembra così strano che io possa comunicare usando il vostro linguaggio?’’
Fissò con i suoi occhi luccicanti da lupo Gourry. ‘’Tu hai trattato senza rispetto questa bestia. Hai sottovalutato la mia letalità così come hanno fatto tutti gli ospiti che mi hanno indossato.’’
‘’Getta via quella spada,’’ ordinò. ‘’Se lo farai risparmierò la tua vita. Consumare te non è nel mio interesse. Le mie capacità difensive che mi proteggono dalla magia, mi impediscono di usare a sua volta la magia per attaccare.’’
Davvero? Pensai. Il sigillo astrale perciò funziona in entrambi i modi. Protegge Zanaffa dagli incantesimi, ma impedisce allo stesso tempo di lanciarli. Ero preoccupata di come Zanaffa ne fosse venuta a conoscenza. Grouj non aveva sicuramente delle conoscenze estese sui sigilli astrali. Krotz probabilmente si, ma…
Aspetta un secondo.
‘’perché fai tutto ciò?’’ urlò Zelgadis. ‘’Il tuo obiettivo è forse quello di distruggere il mondo?’’
La Bestia demoniaca lanciò un’occhiata annoiata verso di lui. ‘’Non esattamente,’’ rispose. ‘’Desidero solamente unirmi ai miei simili. Quella spada che è l’unica cosa che può ferirmi rappresenta il mio unico ostacolo.’’
‘’Unirti ai tuoi simili?’’ domandai. Incrociai le braccia e socchiusi gli occhi. ‘’Esattamente come pensi di fare da sola?’’
La Bestia Demoniaca urlò: ‘’Mi servirò di questi umani che bramano il potere. Ci sono umani che desiderano la forza e sono disposti anche a servire il Re Demone pur di ottenerla. Ordinerò loro di creare altre Zanaffa. Non sarà difficile ora che conosco come fare.’’
‘’Cosa?!’’ Interruppe Vileus. Impugnò la spada tremando per l’ira. ‘’Che cosa hai fatto a Master Krotz?’’
Zanaffa sorrise: ‘’L’ho consumato, proprio come ho fatto con gli altri.’’

‘’Ve lo dirò un’ultima volta.’’ Dichiarò la Bestia Demoniaca un po’ in ritardo per Vileus. ‘’Non mi farò scrupoli ad ammazzare chiunque oserà ostacolarmi.’’ Fissò ancora una volta Gourry. ‘’Scegli. Consegnami la spada e potrai continuare a vivere in pace.’’



Intervento di Lei Magnus:

Dunque da quello che ho capito la Zanaffar non è un grosso problema per un Mazoku di alto livello, ma per dei mazoku di basso rango ... son cavoli... e poi per un mago scontrarsi con uno zanaffar è letale dacchè la sua magia è annullata completamente, chissà che succede con il laguna blade però...


Intervento di Moltres:
In realtà anche per un mazoku di alto livello può essere un problema....basti pensare che Dynast viene sconfitto proprio perchè gli fanno indossare la Zanaffar ed in questo modo venendo isolato dal piano astrale non può più attingere al suo potere per contrattaccare, venendo così messo all'angolo.

Il motivo per cui Zanaffar è un nemico temibile è che non è possibile distruggere la sua componente materiale, che è quella che interagisce con il mondo con le armi normali, in quanto attaccando dal piano astrale il potere non riesce a passare la barriera e distruggere la componente materiale (neanche il Dragon Slave), mentre attaccando dal piano materiale l'unico inconveniente è la spessa corazza che la protegge. Per questo motivo Lina taglia la resistente corazza di Zanaffar con il laguna blade, che è quella che la rende immune alle magie elementali, per poi inserire le mani nella ferita e castare una semplice fireball che la distrugge dall'interno.


Intervento di Lei Magnus:

Su Dynast non e' esattamente così: è Gourry a sconfiggerlo con la blast sword, dopo che non poteva più usare il suo potere astrale
Il problema di Dynast è che non aveva deciso quanto potere far passare nel lato materiale e Gourry ha sconfitto solo una parte dell'enorme potere di Dynast, e infatti non è accaduta la stessa cosa come per Fibrizio ... il totale annientamento.
Un mazoku come Xellos può benissimo distruggere tale bestiaccia, facendo passare tutto il suo potere nel lato materiale prima che sia sigillato.


Torna ai contenuti | Torna al menu