The Slayers Again Site - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

Odio in Silentia # 14

I Romanzi > Slayers

Riassunti dei romanzi della serie "Slayers"
traduzione dall'inglese: Atlas


AVVISO: LA SEGUENTE PAGINA CONTIENE SPOILER!!! SE NON VOLETE ROVINARVI LA SORPRESA E ASPETTARE DI LEGGERE I ROMANZI, IN INGLESE O IN ITALIANO, O IN GIAPPONESE SE LO SAPETE, SIETE AVVISATEVI! NON PRENDETEVELA CON NOI SE VI ROVINATE DELLE SORPRESE LEGGENDO QUI!



Slayers – Odio in Silentia # 14
Prima pubblicazione: giugno 1999


Nel quattordicesimo volume Lina e Gourry si trovano a Sellentia, città famosa per i templi dedicati al Dio Drago ed ai Re Draghi. Il capo sacerdote del tempio principale è morto bruciato nell'incendio del tempio di Ceifeed ed ora la città è piena di mercenari e sicari assoldati dagli altri capi sacerdoti che sospettano l'uno degli altri. Il capo della gilda dei maghi della città chiede a Lina e Gourry di indagare sulla faccenda. Esplorate le maerie del tempio Lina è convinta che l'incendio sia stato doloso. Al tempio Nord fanno la conoscenza del capo sacerdote Kereth Rolencio che ha assoldato Luke e Milina come guardie del corpo. Al tempio Ovest invece trovano un bagno di sangue: tutti morti e dei sicari in fuga. Dopo aver incontrato l'arrogante sacerdote del tempio Sud, i due incontrano Luke e Milina che hanno ricevuto dal loro datore di lavoro l'ordine di aiutarli a far luce sui misfatti di Sellentia. Presto però i quattro sono circondati da una miriade di asassini. Lina si accorge che molti di loro sono per metà demoni. Nella lotta Milina viene ferita a morte ed il gruppo decide la ritirata per salvarla. Girando in vano da tempio a tempio in cerca di qualcuno che possa curarla, l'epilogo sarà tragico.


Torna ai contenuti | Torna al menu