The Slayers Again Site - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

Slayers 13

Le Serie TV > Slayers

RIASSUNTI DELLE PUNTATE
(a cura di Fren*chan)


Inizio trasmissione:  07/04/1995
Opening song: Get Along (M. Hayashibara - M. Okui)
Ending song: Kujikenaikara! (M. Hayashibara - M. Okui)
Anno di trasmissione in Italia: 1997
Sigla: "Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo per Rina" (Cristina d'Avena)

[guarda QUI la puntata in italiano (ver. TV)]

[guarda QUI la puntata in italiano (ver. DVD)]


13 - Money! Elimina i cacciatori di taglie!


Finalmente, dopo un lungo viaggio, Lina e la sua compagnia giungono nella città di Sailunne. Ma purtroppo non fanno in tempo nemmeno a godersi l’ingresso a palazzo; per le vie della città, Lina e Gourry si imbattono in dei manifesti raffiguranti le loro facce, e così si rendono conto di essere ricercati insieme al loro vecchio compagno di avventure Zelgadiss. Lina rimane basita, mentre Phil e la figlia cercano di convincerla della loro bontà verso i rei confessi! Ma mentre la maga e lo spadaccino si lambiccano, tentando di ricordarsi se effettivamente ci possa essere qualche elemento per condannarli, sopraggiungono un gruppetto di guardie reali che tentano di arrestarli, incitati da Amelia, il cui noto senso di giustizia le impedisce di lasciare due ipotetici lestofanti in libertà!
Lina e Gourry,dopo essersi dati alla fuga, si rifugiano per le stradine di Sailunne, ma ovunque vadano trovano fanatici pronti a catturarli per mettere mano sulla ricompensa promessa. Lina non si fa problemi a metterne fuori gioco un buon numero, ma poi, molto ingenuamente, cade in una trappola che Amelia le tende facendo uso del corno magico di unicorno. Mentre Lina si trova imprigionata, fanno la loro comparsa i due tizi colpevoli di aver messo la taglia: Zangluss, uno spadaccino cacciatore di taglie e Vrumugun, un mago, il cui scopo è catturare i due per portarli nella città di Sailarg. Gourry mette mano all’elsa della spada, ma Vrumugun gli fa notare che quel gesto potrebbe costare molto caro alla maga, imprigionata nella gabbia. A quel punto, ai due, non rimane che accettare il ricatto. Così, Lina e Gourry vengono portati nelle prigioni di Sailunne, ma mentre Gourry è privo di catene, Lina è legata come un salame, e intorno alla fronte ha un cerchio magico, capace di procurarle una forte scossa ogni volta che tenti di utilizzare i suoi incantesimi. Zangluss si fa quindi beffe di lei, ma appena uscito dalla cella, Lina non esita ad utilizzare una Flar Arrow, trattenendo i lacrimosi, nonostante la scossa la attraversi da capo a piedi. Quando Amelia , Vrumugun e Zangluss accorrono per vedere che diamine stia succedendo, Lina li tramortisce con un altro incantesimo, tramortendo anche se stessa a causa della scossa! A quel punto Gourry la afferra al volo, portandola in braccio mentre cerca la spada che gli era stata confiscata, e una volta ritrovata, la usa sulla maga, per toglierle il cerchio magico. I quattro si ritrovano quindi nel cortile, e mentre la maga combatte contro Vrumugun, Zangluss e Gourry si affrontano a colpi di spada. All’improvviso, dall’alto di una torretta, la voce di Amelia intona il solito sermone sulla giustizia, intimando alla maga di arrendersi; Lina a quel punto, esasperata, le grida di essere innocente, insinuando nella mente della principessa l’atroce dubbio su chi siano i veri cattivi. Ma una folgorazione improvvisa le fa lanciare una Fire Ball: visto che la giustizia trionfa sempre, i veri cattivi soccomberanno mentre i giusti saranno vincitori, e così, dopo aver distrutto mezzo regno, Amelia si convince che Lina è davvero innocente!
Alla fine, Lina e Gourry decidono di andare di loro spontanea volontà verso Sailarg, per scoprire chi ci sia dietro all’intera faccenda, e Amelia decide di aggregarsi, professandosi un’impavida che vuole combattere contro ai nemici della giustizia! Peccato che in realtà stia solo tentando di sfuggire alle ire paterne, dopo aver devastato mezzo regno!!

Torna ai contenuti | Torna al menu