The Slayers Again Site - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

Slayers 16

Le Serie TV > Slayers

RIASSUNTI DELLE PUNTATE
(a cura di Fren*chan)


Inizio trasmissione:  07/04/1995
Opening song: Get Along (M. Hayashibara - M. Okui)
Ending song: Kujikenaikara! (M. Hayashibara - M. Okui)
Anno di trasmissione in Italia: 1997
Sigla: "Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo per Rina" (Cristina d'Avena)

[guarda QUI la puntata in italiano (ver. TV)]

[guarda QUI la puntata in italiano (ver. DVD)]


16 - Passion! La giovinezza sul palcoscenico!

Stremati dalla fame, Gourry, Lina e Amelia vagano per la foresta, quando all’improvviso si imbattono in una invitante pentola di stufato, e non esitano due volte a fiondarcisi sopra! Mentre si stanno riempiendolo stomaco sopraggiungono i proprietari del lauto pranzetto: si tratta di una compagnia di attori itineranti, i quali, molto gentilmente, invitano i tre dentro al loro tendone, spiegando di essere in viaggio verso Mossiquita, la città delle arti. Purtroppo però si sono imbattuti in un ‘piccolo’ guaio: una delle attrici è scomparsa, e in ogni caso necessitano di altre comparse…Ma che problema c’è se davanti a loro ci sono tre giovani più che adatti per sostenere le parti mancanti?? Detto fatto, e il capo gruppo infila loro in mano i copioni, senza nemmeno dare possibilità di replica! Ma per Lina in fondo la cosa potrebbe anche andare a loro favore, visto che viaggiare verso Mossiquita li avvicinerà a Sailarg, che è la loro meta, mantenendoli in anonimato. Purtroppo questo non la mette al riparo dal titolo infame della commedia che dovranno portare sul palcoscenico: ‘Nel nome della pace e della giustizia: la cattura e la fine di Lina, pericolosa maga e criminale’!! Dopo questo la rossa va su tutte le furie, e solo la consapevolezza che fare a brandelli il capo della compagnia li renderà immediatamente noti la costringe a desistere dai suoi istinti omicidi!
Amelia è in un brodo di giuggiole: sarà la protagonista dello spettacolo, niente di meno che la paladina della giustizia per eccellenza, come ha decretato il signor Lasberg, capo compagnia, anche se questo va a spese dell’attore a cui sarebbe toccata la parte, che giura di vendicarsi.
Invece a Lina e Gourry tocca un ruolo ben più misero…Saranno rispettivamente la parte anteriore e posteriore del drago, che non starà mai in piedi, data la scarsissima capacità di coordinazione dei due!
Nel frattempo, nella locanda del villaggio, i due antagonisti Zangluss e Vrumgrum, discutono animosamente: lo spadaccino vuole fare di testa sua, catturando da solo Lina e Gourry. E così, la mattina seguente, dopo aver estorto preziose informazioni al rancoroso attore che aveva giurato vendetta alla compagnia, si avvia alle porte della città di Mossiquita, accompagnato da una banda di scagnozzi, con un piano ben preciso in mente.
Lina tenta una precipitosa fuga dalla compagnia di attori: recitare non fa per lei, ma poco più lontana dal carro deve pentirsi di quella mossa: la città è tappezzata di manifesti con la sua taglia, e le guardie, insospettite, la fermano; solo il tempestivo intervento del signor Lasberg, che la spaccia per la figlia, può salvare la situazione.
Finalmente è il momento del debutto: si alza il sipario e in scena compaiono i personaggi, ma sul più bello, da una porta laterale, fanno il loro ingresso Zangluss e la sua gang, insinuando nel pubblico l’idea che tutto faccia parte di un unico spettacolo. Comincia il combattimento, ma la maga non si da per vinta, seguendo alla lettera il motto ‘lo spettacolo deve continuare’, e così, sotto le spoglie della farsa, volano i colpi veri e gli incantesimi, riservando la vittoria, ovviamente alla maga.
Il pubblico è basito davanti a tanti colpi scena, e la giuria, considerando la vicenda avvincente e i favolosi effetti speciali, decide di attribuire la vittoria alla compagnia del signor Lesberg!

Torna ai contenuti | Torna al menu